Collocamento in pensione dal 1° settembre 2024, domande entro il 23 ottobre 2023

Categorie: A.T.A., Dirigenti Scolastici, Docenti, Legislazione, NewsPubblicato il: 18/09/20234,8 min lettura
CONDIVIDI

Pubblicato il 15 settembre il Decreto Ministeriale che fissa a lunedì 23 ottobre 2023 il termine per la presentazione delle domande di collocamento in pensione con decorrenza 1° settembre 2024. Il termine riguarda tutto il personale scolastico ad eccezione dei Dirigenti Scolastici, per i quali la scadenza relativa alle domande di cessazione è fissata dal CCNL al 28 febbraio di ogni anno.

Entro lo stesso termine possono essere presentate le domande di revoca di precedenti istanze di cessazione per raggiungimento del limite massimo di servizio, di dimissioni volontarie, di trattenimento in servizio per il raggiungimento del minimo contributivo.

Sempre entro il 23 ottobre, inoltre, andranno presentate le richieste di trasformazione del rapporto di lavoro a part time, con contestuale riconoscimento del trattamento di pensione, da parte del personale che non ha raggiunto il limite di età, ma solo quello di servizio.

Al decreto solo allegate le indicazioni operative e la tabella riepilogativa dei requisiti richiesti per l’accesso al trattamento di pensione.

I sindacati sollecitano chiare indicazioni dal Ministero su gestione eventuali casi di contagio da Covid 19
L'intervento del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella alla cerimonia inaugurale dell'anno scolastico 2023/24

Condividi questo articolo!