Dirigenti scolastici, si apre finalmente la trattiva per il rinnovo contrattuale. L’ARAN convoca i sindacati

Categorie: Contratti, Dirigenti Scolastici, NewsPubblicato il: 11/01/20245,6 min lettura
CONDIVIDI

È giunta oggi alle organizzazioni sindacali la convocazione da parte dell’ARAN per l’apertura della trattativa per il rinnovo del CCNL del personale dell’Area dirigenziale del comparto “Istruzione e Ricerca”, triennio 2019/2021. La prima riunione si terrà mercoledì prossimo, 17 gennaio (ore 15.00).

Dopo quasi quattro mesi dall’impegno assunto dal ministro Valditara lo scorso 27 settembre, si compiono così le premesse per la sigla del contratto dell’unica Area della pubblica amministrazione a cui è stato negato finora il diritto al rinnovo.

Più volte i sindacati hanno chiesto nei mesi scorsi ai ministri interessati, Istruzione e Funzione Pubblica, di evitare ogni ulteriore inaccettabile rinvio, da ultimo con una lettera unitaria del 3 gennaio 2024, con la quale si è denunciato l’ingiustificabile ritardo dell’avvio delle trattative di un triennio contrattuale ormai scaduto da ben due anni.

Esprime soddisfazione la segretaria generale della Cisl Scuola, Ivana Barbacci: “Finalmente sono raccolte le nostre richieste per il rinnovo contrattuale dei dirigenti scolastici, passaggio doveroso per un settore sempre più oberato di impegni e responsabilità. Le numerose problematiche che investono la categoria, e che devono essere affrontate con il contratto, avrebbero reso intollerabili ulteriori ritardi”.

Incontro sindacati - MIM su dimensionamento, reggenze, rinnovo CCNL, semplificazione e formazione, ATA e PNRR
Barbacci: sui vincoli alla mobilità sfruttare fino in fondo le opportunità del contratto

Condividi questo articolo!