Supplenze fino al 30 giugno (con clausola risolutiva) sui posti di collaboratore destinati alla procedura di stabilizzazione ex LSU

Categorie: A.T.A., News, PrecariatoPubblicato il: 25/08/20233,2 min lettura
CONDIVIDI

Con la nota 50522 del 24 agosto 2023, a firma del Direttore Generale per il Personale, il Ministero autorizza la nomina del supplente sui posti di collaboratore scolastico destinati alla nuova procedura di internalizzazione del personale ex LSU, in attesa dell’espletamento della procedura, per la quale è in corso la presentazione delle domande.
Al fine di garantire il regolare svolgimento delle attività didattiche in idonee condizioni igienico-sanitarie, i posti saranno nel frattempo conferiti a supplenza fino al 30 giugno. Sul contratto sarà apposta un’apposita clausola di risiluzione che si attiverà nel momento in cui dovesse essere individuato l’avente diritto alla nomina nell’ambito della procedura di stabilizzazione.

(GO) Pubblicazione GPS 2023/2024
Esclusione dei diplomati ISEF dal concorso per educazione motoria nella primaria, la CISL Scuola sostiene i ricorrenti

Condividi questo articolo!