Assunzioni da GPS, bene l’emendamento di proroga per il sostegno. Barbacci: si può e si deve fare di più

Categorie: Comunicati stampa, Docenti, News, PrecariatoPubblicato il: 12/04/20245,9 min lettura
CONDIVIDI

«Bene l’emendamento al decreto PNRR che proroga al 2025 la possibilità di assumere, per il sostegno, dalle GPS di I fascia» afferma in una sua dichiarazione la segretaria generale della CISL Scuola, Ivana Barbacci. «Si tratta – aggiunge – di una modalità che la CISL Scuola ha sempre sostenuto, chiedendo anzi che si facesse di più, estendendo tale possibilità anche ai posti comuni, nell’ottica di un sistema di reclutamento che per noi, lo diciamo da sempre, deve essere a doppio canale. Una linea su cui la mia organizzazione si è attestata sempre, in ogni sede di confronto con l’Amministrazione e con il Parlamento, con estrema chiarezza e grande coerenza».

«Anche questa volta si raggiunge un obiettivo perseguito dalla CISL Scuola con grande determinazione – sottolinea Barbacci – La richiesta è che possa diventare il preludio a una riforma complessiva e definitiva del reclutamento, in cui l’esperienza di lavoro trovi giusto riconoscimento e adeguata valorizzazione».

«Poiché il percorso parlamentare continua per la definitiva conversione del decreto – conclude la segretaria generale -, la CISL Scuola chiede con forza che si raggiunga anche un altro obiettivo, prorogare fino a giugno i seimila contratti di collaboratore scolastico in scadenza il 15 aprile».

Accesso al IX ciclo di TFA, non sono richiesti i 24 CFU né l'abilitazione. Nota di charimenti del Ministero dell'università e ricerca
Su GPS 2024, Tfa sostegno e percorsi abilitanti, Question Time di Orizzonte Scuola con Attilio Varengo, 12 aprile ore 14:30

Condividi questo articolo!