Crolla il tetto di una scuola a Novara, solo per caso nessun danno alle persone. Nota dei sindacati territoriali

Categorie: NewsPubblicato il: 28/06/20236,2 min lettura
CONDIVIDI

In un comunicato diffuso nella mattinata di oggi, 28 giugno, la CISL ScuolaPiemonte Orientale, insieme a FLC CGIL e SNALS, denuncia quanto avvenuto – fortunatamente a scuola ancora chiusa – nell’istituto tecnico industriale Omar di Novara, dove si è verificato un crollo strutturale del tetto dell’edificio, con la caduta di tegole e calcinacci in uno dei laboratori, in quel momento deserto.
L’episodio, che per puro caso non ha determinato danni alle persone, dimostra, come afferma la nota dei sindacati, quanto la sicurezza degli edifici continui a rappresentare un’emergenza.
CISL Scuola, FLC CGIL e SNALS, richiamando l’impegno profuso su questi temi dalle organizzazioni a livello territoriale e nazionale, chiamano in causa le amministrazioni locali e annunciano che torneranno a chiedere “quali sono le reali condizioni degli edifici scolastici della provincia e regione e in che modo si vorranno orientare i necessari investimenti per garantire la sicurezza e la salute di chi lavora e vive la scuola”.
Chiedono inoltre “che la messa in sicurezza delle scuole diventi priorità assoluta per la politica nazionale e per gli amministratori delle città, perché la scuola sia il luogo in cui crescere e imparare in sicurezza e non quello in cui sfidare ogni giorno la buona sorte”.

Al via il percorso formativo per docenti tutor e orientatori. Contenuti e modalità in una scheda tecnica
Più valore al lavoro del personale ATA. Dossier della CISL Scuola, presentazione il 4 luglio alle 14.30

Condividi questo articolo!