Più valore al lavoro del personale ATA. Dossier della CISL Scuola, presentazione il 4 luglio alle 14.30

Categorie: A.T.A., Comunicati stampa, NewsPubblicato il: 28/06/20238,2 min lettura
CONDIVIDI

In un nuovo dossier, che verrà presentato con una diretta video martedì 4 luglio alle ore 14.30, la CISL Scuola fa il punto sulle problematiche dell’area ATA (servizi amministrativi, tecnici, ausiliari), un settore del personale della scuola la cui importanza è troppo spesso trascurata o sottovalutata e della cui rilevanza, ai fini del buon andamento del sistema scolastico, non sempre vi è a livello politico, ma anche nella pubblica opinione, la giusta consapevolezza.
Il dossier propone un’analisi puntuale delle numerose criticità che chiedono di essere efficacemente affrontate e risolte: dalla precarietà, ancora molto diffusa in tutti i profili, alla mancata attuazione di istituti contrattuali finalizzati a dare dinamicità alle carriere e opportunità di sviluppo professionale, al mancato supporto formativo rispetto alla crescente complessità del lavoro, gravato da sempre nuove incombenze, con organici la cui insufficienza è sotto gli occhi di tutti, dopo i tagli pesantissimi del 2008 (decreto legge 112) che rimangono una ferita mai rimarginata.
All’analisi, corredata dalla presentazione di dati puntuali e aggiornati, seguono anche le proposte che la CISL Scuola sta sostenendo sia nella trattativa in corso per il rinnovo del contratto (di cui il nuovo ordinamento dell’area ATA rappresenta uno dei nodi più intricati), sia nel confronto con l’Amministrazione e con la politica, alla quale si chiedono atti concreti per una valorizzazione del lavoro di tutti i profili professionali, indicando fra le priorità su cui agire la stabilizzazione dei contratti su tutti i posti di organico vacanti, superando i vincoli che continuano a limitare le possibilità di assunzione al solo reintegro del turn-over.
La presentazione del Dossier da parte della segreteria nazionale sarà trasmessa in diretta sul sito www.cislscuola.it.

Crolla il tetto di una scuola a Novara, solo per caso nessun danno alle persone. Nota dei sindacati territoriali
Il Ministro Valditara annuncia modifiche su valutazione del comportamento e provvedimenti disciplinari

Condividi questo articolo!