70 milioni dal Ministero dell’Università e Ricerca per il benessere psico-fisico degli studenti

Categorie: NewsPubblicato il: 26/07/20235,5 min lettura
CONDIVIDI

Poco più di 70 milioni di euro sono stati destinati oggi dal Ministero dell’Università e della Ricerca per realizzare iniziative volte a migliorare il benessere psico-fisico degli studenti. I fondi sono spendibili dalle scuole di Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica, nonché dalle Università, per contrastare il disagio emotivo dei loro iscritti attraverso il potenziamento delle attività di ricerca e di lotta al malessere, la promozione di informazione e la sensibilizzazione sul tema dell’incentivazione del benessere psico-fisico.
Le Iniziative dovranno essere sviluppate da singole strutture capaci di fare da capofila e guidare altri soggetti attuatori, loro partner.
I fondi possono essere utilizzati per coprire costi relativi al personale impegnato nella ricerca e/o nella erogazione di servizi specialistici di consulenza e counseling; oppure per affittare nuove strutture, attrezzature, laboratori e spazi ad hoc, o per l’acquisizione di attrezzature didattiche e strumentali funzionali allo svolgimento di iniziative di questo tipo.
Il finanziamento vale anche per le attività di divulgazione, informazione e sensibilizzazione sul tema della salute mentale giovanile.
In allegato il decreto del Ministero dell’Università e Ricerca.

Ivana Barbacci: sul clima un'emergenza incontestabile, che diventa anche una sfida educativa
Informativa ai sindacati sulle assunzioni a tempo indeterminato del personale ATA per l'a.s. 2023/24

Condividi questo articolo!