Accesso alle classi di concorso, i CFU mancanti possono essere acquisiti anche con corsi post lauream

Categorie: Docenti, Legislazione, News, PrecariatoPubblicato il: 18/03/20242,7 min lettura
CONDIVIDI

In risposta a una richiesta di precisazioni avanzata dalla CISL Scuola e dalle altre sigle sindacali, il Ministero dell’Istruzione e del merito, con la nota 11239 del 18 marzo 2024, fornisce un importante chiarimento circa i requisiti di accesso alle classi di concorso per l’insegnamento nella scuola secondaria.

Dopo l’entrata in vigore dei nuovi decreti che le hanno riformate, scrive il Direttore Generale per gli Ordinamenti, i CFU eventualmente mancanti per l’accesso alle classi di concorso possono essere conseguiti anche tramite corsi post-lauream, quali ad esempio i master.

"Bonus mamma", NoiPA sta adeguando il sistema, da maggio lo sgravio contributivo che decorrerà dal 1° gennaio 2024
Didacta Italia 2024 ha aperto ufficialmente i battenti. La CISL Scuola ti aspetta al suo stand

Condividi questo articolo!